1. Ambito di applicazione

1.1 Tutte le offerte, vendite, consegne e servizi di RO-International. (di seguito indicato come "Fornitore") si basano esclusivamente su questi Termini e condizioni di vendita e fornitura. I termini e le condizioni in conflitto o devianti dei Clienti non sono riconosciuti, anche se il Fornitore fornisce incondizionatamente al Cliente la consapevolezza dei termini e delle condizioni in conflitto o devianti del Cliente. Le deviazioni da questi termini e condizioni di vendita e fornitura sono valide solo se confermate dal fornitore per iscritto.

1.2 I presenti Termini e condizioni di vendita e fornitura si applicano anche a tutte le transazioni future dello stesso tipo con lo stesso cliente, senza che sia necessario un ulteriore accordo specifico.

  1. Offerta e conclusione del contratto

2.1 Le offerte del Fornitore sono sempre soggette a conferma, se non diversamente specificato. Le stime dei costi non sono vincolanti. Salvo patto contrario, offerte o preventivi sono forniti gratuitamente.

2.2 Un contratto di fornitura entra in vigore solo dietro conferma scritta del Fornitore. Eventuali modifiche, emendamenti o accordi laterali richiedono anche una conferma scritta del Fornitore.

2.3 I documenti relativi all'offerta, inclusi a titolo esemplificativo illustrazioni, disegni o dettagli su peso e misure sono solo approssimativi, a meno che non siano espressamente indicati come vincolanti.

2.4 Il Fornitore si riserva tutti i diritti di proprietà e copyright su illustrazioni, disegni, preventivi, offerte, calcoli e altri documenti. Questi non devono essere resi disponibili a terzi senza il consenso esplicito e preventivo del fornitore.

3. Prezzo di acquisto, pagamento e cancellazione dell'ordine 

3.1 Salvo patto contrario, i prezzi del fornitore si applicano per merci con imballaggio di pallet e merci con costi assicurativi fino al porto concordato del cliente e del fornitore. Qualsiasi cambiamento nella destinazione dopo l'ordine non è possibile.Tutte le tasse locali, l'assicurazione per il trasporto e il trasporto (CIF) sono incluse nel prezzo.Le tasse locali, le consuetudini e il trasporto nel paese del cliente sono extra e pagati dal cliente.

3.2 Se l'ordine viene effettuato con il costo FOB, tutte le distese dopo l'atterraggio del porto di origine devono essere pagate dal cliente, che contiene, Spedizione, assicurazione, imposte locali, consuetudine e trasporto del paese del cliente ecc.

3.3 Salvo diverso accordo, i pagamenti sono dovuti per intero / a metà o secondo accordo scritto tra fornitore e cliente, senza costi per il Fornitore, e devono essere influenzati come segue:Tutti i pagamenti tramite lettera di credito o garanzia bancaria.Pagamento del 100% contro la bolletta di sbarco in India.Se il pagamento è dopo la consegna, un altro credito della banca autorizzata deve essere fornito dal cliente, al fornitore gratuitamente.

3.4 Le cambiali o assegni sono sempre accettate solo in base alle prestazioni. Tutti gli sconti e le spese di spedizione sono a carico del cliente.

3.5 Per i pagamenti mediante lettera di credito, i regolamenti emanati dalla CCI su "Usi e pratiche uniformi per crediti documentali" si applicano nella versione applicabile come modificata di volta in volta. 

3.6 Dopo aver inviato i materiali, il cliente non può annullare l'ordine. Annullare l'ordine è possibile solo prima di spedire i materiali. Dopo aver effettuato l'ordine, la spedizione richiede 2 settimane.

3.7 Lo scambio di materiale è possibile solo se il cliente è pronto a pagare le spese di trasporto fino al paese di origine. In caso di consegna errata, il costo del trasporto verrà pagato dal fornitore.

3.8 Il Cliente non ha diritto alla compensazione, alla conservazione o alla riduzione, a meno che le sue contropretese non siano contestate dal Fornitore o siano state stabilite con giudizio finale e non appellabile. Lo stesso vale anche per l'affermazione di crediti basati sulla responsabilità per difetti.

3.9 In caso di inadempimento del cliente al pagamento, il Fornitore avrà diritto a richiedere gli interessi di mora. Il tasso di interesse predefinito per l'anno ammonta a otto punti percentuali sopra il tasso base. Le variazioni del tasso di base per ogni 1 ° gennaio e 1 ° luglio di un anno in base ai punti percentuali in base ai quali la base di riferimento è aumentata o è stata ridotta dall'ultima modifica del tasso di base. La base di riferimento è il tasso di interesse dell'ultima operazione di rifinanziamento principale della Banca centrale europea prima del primo giorno di calendario del semestre pertinente. Il Fornitore può far valere un danno di default più elevato quando fornisce la prova. Tuttavia, il Cliente ha il diritto di dimostrare che il danno subito a causa del mancato pagamento era inferiore.

4.0 Se il Fornitore viene a conoscenza di circostanze che mettono in dubbio l'affidabilità creditizia del Cliente, allora tutti i reclami differiti devono essere immediatamente esigibili. Inoltre, il Fornitore può in tal caso richiedere un pagamento anticipato o una garanzia di sicurezza. 

4. Consegna 

4.1 I prodotti saranno consegnati tramite trasporto via mare con l'imballaggio del pallet in un contenitore, fino al porto del cliente. Dopo l'atterraggio al porto del cliente in condizioni di consegna CIF, il cliente è responsabile per le imposte doganali locali e il trasporto dal porto al suo indirizzo. Tutte le spese locali nel paese del cliente devono essere pagate dal cliente.Tuttavia, sotto FOB, le responsabilità del fornitore terminano dopo l'atterraggio del materiale sul porto di origine.

4.2 Le date di consegna sono concordate separatamente. L'inizio e la conformità ai termini di consegna concordati richiedono che il Cliente adempia ai suoi obblighi di collaborazione, in particolare la fornitura tempestiva di tutti i materiali, documenti, permessi, rilasci e test che devono essere forniti dal Cliente, la conformità alle condizioni di pagamento concordate, in particolare pagamento di eventuali anticipi concordati o apertura di una lettera di credito da parte del Cliente. Se tali requisiti non sono tempestivi e correttamente rispettati, i termini di consegna devono essere ragionevolmente estesi, almeno comunque entro il momento del ritardo; questo non si applica se il Fornitore è l'unico responsabile del ritardo.

4.3 Il rispetto del termine di consegna è subordinato alla condizione che il Fornitore stesso riceva la consegna corretta e tempestiva dai propri fornitori.

4.4 in caso di FOB, il periodo di consegna è stato rispettato quando l'articolo di consegna ha lasciato il porto del Fornitore, o se la disponibilità per la spedizione è stata notificata.In caso di CIF, il periodo di consegna è stato compilato con la consegna dei materiali sul porto o porto marittimo del cliente.Il fornitore non è responsabile per eventuali ritardi nel trasporto.

4.5 Ritardi nella consegna e nelle prestazioni dovuti a cause di forza maggiore ea causa di eventi che ostacolano o impediscono sostanzialmente la consegna, inclusi, ma non limitati a, attacchi terroristici, restrizioni all'importazione e all'esportazione, sciopero, blocco o ordini da parte delle autorità, anche se si riferiscono ai propri fornitori o sub-fornitori del Fornitore, prolungano i termini di consegna concordati per la durata del ritardo nella consegna e le prestazioni, oltre a un ragionevole tempo di avvio. Se possibile, il Fornitore informerà il Cliente circa la durata di inizio, fine e prevista delle suddette circostanze.

4.6 In caso di inadempienza da parte del Fornitore, il Cliente dovrà concedere al Fornitore un ragionevole periodo aggiuntivo per l'esecuzione del contratto.

4.7 Se il Fornitore è inadempiente e il Cliente di conseguenza subisce un danno, il Cliente avrà diritto a richiedere una compensazione di importo forfettario. Tale indennizzo sarà pari allo 0,5% per ogni settimana intera di ritardo, ma in totale fino al 5% del valore di quella parte dell'intera consegna che non può essere utilizzata in tempo o in base al contratto a causa del ritardo. È esclusa ogni ulteriore richiesta di risarcimento in caso di inadempimento.Se, in considerazione delle eccezioni legali, il Cliente concede due volte al Fornitore inadempiente un periodo ragionevole per la prestazione, e se l'ultimo periodo concesso non viene rispettato, il Cliente ha il diritto di recedere dal contratto nell'ambito delle disposizioni di legge.

5. Passaggio del rischio, trasporto, mancanza di accettazione  

5.1 Il rischio passa al Cliente quando gli articoli di consegna sono stati sbarcati al porto del cliente, anche nel caso in cui siano effettuate consegne parziali o il Fornitore abbia anche accettato altre prestazioni, ad es. pagamento delle spese di spedizione. Nella misura in cui è richiesta l'accettazione, sarà autorevole per il passaggio del rischio. Il cliente non ha il diritto di rifiutare l'accettazione in caso di un difetto minore. Se il contenitore lascia la porta di origine, il cliente deve accettare il contenitore nel suo paese.

5.2 Il fornitore non è responsabile per il ritardo nel trasporto.

5.3 Se la spedizione è ritardata o omessa a causa di circostanze non imputabili al Fornitore, il rischio passerà al Cliente dal giorno della notifica di disponibilità per la spedizione o l'accettazione.

5.4 A richiesta e spese del Cliente, il Fornitore assicurerà la spedizione contro i rischi di trasporto.

5.5 Se il Cliente è inadempiente all'accettazione o viola qualsiasi altro obbligo di collaborazione, il Fornitore avrà diritto a richiedere il risarcimento per il danno subito, comprese eventuali spese aggiuntive, in particolare i costi sostenuti per l'accettazione ritardata della consegna.

5.6 Per quanto riguarda tutte le clausole commerciali come FOB, CFR, CIF, ecc., Queste devono essere interpretate in base agli Incoterms applicabili dell'ICC, come di volta in volta modificati. 

6. Riserva di proprietà e altri titoli  

6.1 Il Cliente si impegna a stipulare un'assicurazione, franco stabilimento, al valore di sostituzione, inclusi tutti i costi accessori, coprendo tutti i rischi compresi incendi, danni da elementi, vandalismo, furto, trasporto, uso improprio, errori dell'utente, incidenti, ecc., e per mantenere tale assicurazione, a seconda del caso specifico, fino al completo trasferimento di proprietà, fino al completo pagamento, fino al ritorno o alla presa in consegna finale dell'oggetto di consegna e del dispositivo sostitutivo al Fornitore e al Cliente, rispettivamente. Il Cliente si impegna inoltre ad assicurare il rischio operativo coinvolto nell'oggetto consegnato per lo stesso periodo, a proprie spese (assicurazione responsabilità civile). Il Cliente si impegna a presentare la prova corrispondente al Fornitore prima della fornitura dell'articolo di consegna, cioè alla consegna franco fabbrica (clausola 4.3). Il Fornitore ha il diritto di rifiutare la consegna della merce fino alla presentazione della relativa prova. Il Fornitore ha inoltre il diritto di assicurare l'articolo di consegna stesso e di addebitare eventuali costi sul Cliente. Il cliente già qui e ora assegna al fornitore i suoi diritti attuali e futuri e le pretese nei confronti del suo assicuratore in base al rapporto assicurativo. Con la presente il Fornitore accetta tale cessione. I diritti si estinguono nel momento in cui le merci passano in ultima analisi nella proprietà del cliente e il prezzo di acquisto è stato interamente pagato.

6.2 In caso di allegati, sequestri o altri accessi da parte di terzi a oggetti o reclami a cui il Fornitore ha diritti di sicurezza, il Cliente dovrà informare senza indugio il Fornitore e fornire supporto nell'affermazione dei diritti del Fornitore. I costi di eventuali interventi giudiziari o extragiudiziali sono a carico del Cliente, nella misura in cui nessun rimborso può essere richiesto a terzi.

6.3 La petizione per l'apertura di procedure di insolvenza nei confronti dei beni del Cliente autorizza il Fornitore a recedere dal contratto con effetto immediato e a richiedere la restituzione immediata dell'articolo di consegna alle sue spese. 

7. Responsabilità per difetti

7.1 Tutti gli articoli sotto la legge sull'esportazione sono consegnati con il rapporto di controllo qualità dell'azienda del fornitore. Se vengono rilevati difetti nei materiali, questi verranno sostituiti prima della partenza del porto di provenienza. Qualsiasi danno nel trasporto marittimo è coperto dalla compagnia di assicurazione del trasporto e può essere richiesto dalla compagnia assicurativa dal cliente. Il danno è quasi pari a zero nel pieno carico del contenitore con l'imballaggio del pallet.

7.2 Qualsiasi affermazione di reclami basata sulla responsabilità per difetti da parte del Cliente richiede che il Cliente esamini gli articoli di consegna per i difetti senza indebito ritardo, al più tardi entro una settimana dalla consegna e avvisa il Fornitore senza indebito ritardo nella scrittura in caso di scoperta di un difetto. Difetti che non possono essere scoperti entro questo periodo anche dopo un'attenta ispezione devono essere notificati al Fornitore senza indebito ritardo dopo la scoperta. La consegna ai sensi della frase 1 di questa disposizione è il momento in cui il Cliente ottiene il controllo effettivo sull'articolo di consegna o potrebbe aver acquisito tale controllo senza colpa del Cliente.

7.3 Se la rimozione del difetto fallisce, il Cliente dovrà concedere al Fornitore un ragionevole periodo aggiuntivo per ulteriore sostituzione successiva. Se la sostituzione successiva fallisce ancora, il Cliente può richiedere una riduzione del prezzo di acquisto dell'importo per il quale il valore dell'articolo di consegna è ridotto a causa del difetto o può a sua discrezione ritirare dal contratto. Se esiste solo un difetto minore, il Cliente avrà diritto a ridurre il prezzo del contratto. 

7.4 I difetti non sono classificati come difetti di qualità in caso di

• usura naturale;

• uso inadeguato o improprio;

• installazione difettosa, cattiva esecuzione civile o avviamento da parte del Cliente o di terzi;

• trattamento improprio, scorretto o incurante;

• stoccaggio improprio, sistemazione o cattiva area di costruzione;

• ignoranza dei manuali utente pertinenti;

• uso di mezzi di funzionamento inadatti;

• utilizzo di materiali e parti di ricambio non idonei;

• influenze chimiche, elettrochimiche, elettromagnetiche, elettriche o comparabili;

• mancanza o manutenzione impropria da parte del Cliente o di terzi. 

8. Controllo dell'esportazione

8.1 Qualsiasi consegna ai sensi del presente contratto è soggetta alla condizione che le prestazioni non siano in conflitto con le normative nazionali o internazionali sul controllo delle esportazioni, ad esempio embarghi o altre sanzioni. Il Cliente si impegna a fornire tutte le informazioni e i documenti necessari per l'esportazione o il trasferimento. I ritardi dovuti agli esami di esportazione o alle procedure di autorizzazione annullano i termini e i termini di consegna. Se le autorizzazioni necessarie non sono concesse, o se la consegna e il servizio non possono essere autorizzati, il contratto si considera come non concluso per quanto riguarda le parti di esso che sono interessate.

8.2 Il Fornitore ha il diritto di risolvere il contratto senza preavviso se è richiesta la risoluzione da parte del Fornitore per l'osservanza delle norme di legge nazionali o internazionali.

8.3 Il Cliente deve trasferire i beni consegnati dal Fornitore a terzi in patria e all'estero, in conformità con le normative applicabili in materia di controllo delle esportazioni nazionali e internazionali.